Il furto della Gioconda

Sono passati più di cento anni da quando la Gioconda tornò in Italia, esattamente a Firenze presso, quello che fu allora pensione Tripoli e che da allora divenne l’Hotel la Gioconda, in via Panzani, 2.

Non ritornò certo per un caso, il famoso quadro di Leonardo, ma ad opera di un italiano, un imbianchino emigrato in Francia che commise il furo del secolo, rubò il quadro e decise di riportarlo in Italia.

Era la notte del 20 agosto 1911 quando Vincenzo Peruggia rubò la Gioconda di Leonardo da Vinci dal Louvre. Il Peruggia era un Italiano Emigrato in Francia giovanissimo, aveva lavorato anche al Louvre e partecipato ai lavori per la sistemazione della teca di vetro dove era custodito il dipinto, allora nel Salon Carrè. Conosceva quindi benissimo il luogo e le abitudini del personale del museo.

Il ladro disse di volerlo restituire alla modica cifra di 500.000 lire «per le spese». L’incontro decisivo avviene a Firenze, al terzo piano della pensione «Tripoli» (esiste sempre e oggi si chiama Hotel La Gioconda) dove Geri porterà anche il direttore degli Uffizi Giovanni Poggi.

Il dipinto si trovava in una valigia sotto il letto, nella camera n°20 dell’Hotel di Vincenzo Peruggia . Il ladro consegna subito La Gioconda ai due perché ne verifichino l’autenticità, e nell’attesa va a spasso per la città. Proprio durante questa passeggiata venne però arrestato.

Durante il processo Peruggia si difenderà dicendo di aver voluto vendicare l’Italia dei furti subiti da Napoleone.
Suscitando persino qualche fremito patriottico e dichiarando di aver passato due anni «romantici» con La Gioconda sul tavolo di cucina.
Alla fine verrà condannato a un anno e 15 giorni di prigione (poi ridotti a sette mesi e 15 giorni).

Ma è quasi certo che La Gioconda venne rubata perché aveva le misure giuste per sparire tranquillamente sotto il cappotto di Peruggia.
Anche il mito, insomma, può nascere per caso.

Furto della Monnalisa
MONA LISA The gap on the wall of the Carre Gallery of the Louvre Museum, Paris, where the Mona Lisa was exhibited before it was stolen – L”Illustration 26 August 1911 (page 166). – Mary Evans Picture Library/Everett Collection (ME10031014)

Di sconosciuto – “The Two Mona Lisas” by Walter Littlefield, article from Century Magazine, Vol. 87, N° 4 (Feb 1914). Published by The Century CompanyDirect link to article, Pubblico dominio, Collegamento