Le città italiane con i migliori produttori di confetti

Chi produce i confetti più buoni in Italia? Ecco le città da visitare se amate il tradizionale dolce da cerimonia tutto italiano

La tradizione del confetto ha una storia veramente molto antica, risalendo all’epoca romana, dai primi anni d.c., quando lo zucchero non era un ingrediente comune a tutti e potevano usufruirne soltanto i più facoltosi nella comunità, e, purtroppo, a causa di questa carenza, la sua produzione fece la sua scomparsa, fino ai primi anni del 1200 quando a Venezia vennero portati per il carnevale dall’estremo oriente, per comparire sporadicamente nel corso degli anni, fino a quando, nel 1400, all’interno del piccolo comune abruzzese di Sulmona, iniziarono la produzione vera e propria di massa, iniziando dal monastero di Santa Chiara e continuando da piccoli artigiani, realizzandone anche composizioni artistiche con fiori, nastri, spighe e altri piccoli oggetti di decoro. Proprio qui a Sulmona, venne creata la più antica fabbrica di confetti italiana, portando la storia del piccolo dolce di cerimonia, a tutti gli effetti, come simbolo italiano e in particolar modo abruzzese.
Ma non è soltanto qui che viene prodotto il confetto all’interno dello stivale, bensì, anche in altre città, ricche di storia e tradizione, in questo articolo vogliamo illustrarvi proprio le migliori città produttrici di questo particolare dolce, divenuto famoso proprio in Italia.

Sulmona

Tra le città da considerare per i confetti, come abbiamo indicato nell’introduzione dell’articolo, bisogna assolutamente parlare di Sulmona, divenuta famosa a livello mondiale per la produzione di confetti, essendo stato il primo luogo in assoluto che ha iniziato la produzione di massa a livello commerciale e ancora oggi, mettendo piede nella città, si possono notare i tanti artigiani, pasticcerie e dolciari che preparano questo antico dolce con le proprie ricette personali, passando dalle più tradizionali che prevedono mandorla, zucchero e cacao, e arrivando però anche a composizioni più articolate composte da gusti unici e inconfondibili, usufruendo anche di ingredienti derivanti da altre città limitrofe. Sulmona, nel corso del tempo, ha acquisito un grande turismo grazie alla produzione dei confetti e non solo, essendo anche un piccolo borgo italiano ricco di cose da vedere e da scoprire, sul quale potete approfondire nell’articolo di tipintravel.

Andria

Nel Sud Italia a spiccare tra le varie città dove si producono confetti, è sicuramente il comune di Andria, dove risiede la fabbrica di confetti Mucci, aperta dalla fine dell’800 e ancora in piena attività, producendone di ottima qualità, esportati in diversi luoghi del mondo.
Si tratta del secondo luogo, dopo Sulmona, in cui poter trovare confetti particolari e tradizionali, di una qualità estrema e una storia secolare. Se vi trovate nel Sud Italia, sicuramente vale la pena fermarsi ad Andria anche solamente per assaporare qualche confetto di Mucci.

Somma Vesuviana

Se c’è una cosa che rende famosa ogni giorno la Campania nel mondo, è senza dubbio il cibo! E come si può parlar di cibo e non citare anche i dolci, tra cui il confetto? A Somma Vesuviana si producono circa 15.000kg di confetti al giorno in 100 tipologie diverse all’interno della confetteria Maxtris della famiglia Prisco.
Non tutti sanno che qui risiede questa grandissima fabbrica e che si possono trovare confetti di ottima qualità per le vie della città, ma se vi trovate nei dintorni di Napoli, probabilmente una tappa a Somma Vesuviana si può tener in considerazione grazie ai buonissimi confetti qui prodotti.

Varese

Se pensate che solamente al centro Italia e nel Sud si producano confetti, sbagliate di grosso, infatti è proprio a Varese un’altra grandissima produzione di confetti dall’industria dolciaria di Ernesto Brusa, che ha fatto come suo cavallo di battaglia l’Avola Flot Extra Super un piccolo dolce classico ricoperto di zucchero, ma ripieno da un cacao finissimo e abbinato con spezie, frutta secca e candita. Piccola particolarità di un’azienda come altre, che però la rende unica sul territorio nazionale per il tipo così differente di confetto prodotto.

Agnone

Anche la città molisana di Agnone è divenuta famosa per i confetti, qui prodotti da oltre 150 anni nella forma “ricchia” ovvero con una superficie fatta di lineamenti e increspature, a discapito della tradizionale qualità liscia degli altri confetti più tradizionali.
La dolciaria Carosella è la più famosa della zona che ha inventato questo tipo differente di confetto, brevettato e ormai collaudato da loro stessi e dai tanti fan di questa tipologia unica.
Per cui, anche qui, se vi trovate in Molise, questo piccolo borgo è da tener in considerazione per fare un salto nella loro fabbrica di produzione dolciaria e imbattersi in questo strano confetto, insolito.

 

Le città che producono confetti, pertanto, non sono solamente queste, ma anche altri piccoli stabilimenti sparsi in tutta Italia e nel mondo realizzano questo dolce ormai famoso a livello mondiale per esser il simbolo delle cerimonie, dal battesimo ai compleanni, passando per lauree, matrimoni e altre ricorrenze religiose e non…
Se però volete assaggiare prodotti tipici e unici, dove vengono realizzati da centinaia di anni, allora questi che vi abbiamo illustrato sono i luoghi che fanno per voi, ricchi di tradizione e qualità senza eguali, per cui, non vi resta che provarne uno ad uno e stabilire voi stessi quali sono i migliori in assoluto!