I 5 migliori accessori da viaggio da portare con sé

Per chi viaggia molto il momento della preparazione dei bagagli è quasi un rito, da seguire secondo precise regole ma anche abitudini, e facendo tesoro delle esperienze precedenti. Quante volte ti è capitato di pensare “Certo, stavolta avrei potuto anche portarmi quell’aggeggio… in fondo c’era posto in valigia!”.
Qualsiasi tipo di viaggiatore tu sia, noi stiamo per fornirti un elenco di 5 accessori piccoli e dal minimo ingombro che però potranno risolvere piccoli o grandi inconvenienti durante la tua vacanza, e renderla più comoda.

Cosa mettere in valigia?

Non ha importanza, per questo elenco, la tua destinazione finale, che sia un lussuoso resort oppure un più modesto bed&breakfast o una casa vacanza, e non conta nemmeno il mezzo di trasporto che sceglierai: il nostro elenco di 5 gadget essenziali è adatto a qualsiasi tipo di viaggiatore, e tra poco scoprirai il perché.

Adattatore elettrico universale

Partiamo subito da un oggetto molto piccolo ma del quale chi viaggia all’estero non può fare a meno. Le prese elettriche non sono infatti uguali in ogni parte del mondo, e potresti essere in difficoltà nell’uso di accessori anche semplici come il phon o il rasoio, per non parlare della ricarica di device elettronici quali lo smartphone o il tablet. Esistono in commercio, anche a pochi euro, degli adattatori elettrici che contemplano tutte le principali e più diffuse prese elettriche: i modelli più aggiornati includono anche uno o più ingressi USB, per cui non dovrai andare in giro a cercare aiuto o chiedere caricatori in prestito e sarai del tutto autonomo.

Una buona powerbank

Per restare nell’ambito dei dispositivi elettronici, immaginiamo che tu non intenda trascorrere il tempo della tua vacanza al chiuso di una stanza d’albergo. Del prossimo accessorio allora non potrai proprio fare a meno se non vuoi incappare nello spiacevole inconveniente di restare a corto di carica sul tuo cellulare mentre stai scattando le tue foto ricordo migliori o peggio ancora mentre sei in viaggio.

Regalati un investimento di buona qualità acquistando una powerbank, detta anche più semplicemente caricatore portatile. Non resterai mai a corto di energia, ma solo scegliendo una powerbank di buona capacità, da almeno 20.000 mAh (i modelli più avanzati arrivano anche a 30.000).

Se consideri che i principali modelli di smartphone assorbono per la carica completa fino a 4.000 mAh ti renderai conto di quanto sarà comodo un simile dispositivo da tenere nello zaino e senza dover attendere il tempo della ricarica ad una presa fissa… oppure potresti trovarti in viaggio in un treno dove non è prevista una presa elettrica.
Di notte poi, al rientro in albergo, potrai far accumulare di nuovo alla powerbank tutta la carica di cui hai bisogno.

Un cuscino da viaggio

Sappiamo che per tanti la destinazione finale è spesso meno rilevante rispetto al viaggio stesso: è il percorso che si compie, l’attraversamento di porte, valichi e confini a regalare le maggiori soddisfazioni, ma dove sta scritto che vada affrontato in posizioni scomode?

Che tu viaggi in treno o in aereo ma anche come passeggero in auto potresti avere bisogno di riposare durante lunghi spostamenti, ma la posizione seduta che assumi non sempre lo favorisce. In queste evenienze un vero must tra gli accessori da viaggio è il cuscino da viaggio, quasi sempre strutturato con la forma di un morbido collare e, per i modelli più avanzati ed ergonomici, realizzato addirittura in memory foam per adattarsi al meglio alla sollecitazione esercitata dalla testa e dal collo.

A corredo di questo tipo di strumento da viaggiatore provetto se proprio vuoi raggiungere il top del comfort potresti anche regalarti una mascherina per dormire, così da proteggerti dalla luce, e un supporto lombare da viaggio che assicurerà anche alla tua schiena una postura corretta durante le lunghe ore trascorse da seduto. Questi ultimi sono tutti accessori da viaggio che puoi reperire facilmente su internet, visitando ad esempio questo link.

Un coltellino svizzero multiuso

Passiamo ad aspetti più pratici della tua esperienza di viaggio. Mettere in tasca uno strumento piccolo ma dalle mille funzioni come il classico coltellino svizzero non è mai una cattiva idea, anzi: potrà toglierti dagli impicci in situazioni che nemmeno riesci ad immaginare prima della partenza!
I modelli meglio accessoriati includono talmente tanti utensili da sorprenderti per la loro versatilità. Aprire una bottiglia, limare, tagliare, forare un supporto… gli imprevisti durante un viaggio e una vacanza sono molteplici.

Soprattutto se viaggi in aereo, però, devi avere la semplice accortezza di non inserire questo oggetto nel bagaglio a mano, a causa delle ovvie e rigide regole in materia di sicurezza a bordo. Se hai un bagaglio da stiva piazzalo lì dentro ed eviterai ogni problema, e stai pur certo che se la tua meta finale è un campeggio lo utilizzerai in mille modi diversi.

Diversion Safes di sicurezza

In fondo alla nostra lista inseriamo una categoria generica di accessori, starà a te scegliere quello o quelli dai quali ti sentirai più protetto. Esplorare mondi nuovi e sconosciuti o città che non si sono mai visitate prima può comportare l’esposizione a qualche rischio, magari per una semplice distrazione.
Se hai con te dei valori come le banconote, o vuoi custodire in un posto sicuro e insospettabile le carte di credito, esistono accessori comunemente chiamati diversion safes, di tantissimi tipi diversi.
Un lampante esempio è rappresentato da una cintura che nella sua fascia interna includa una zip nascosta. La potrai ripiegare e tenere al sicuro le tue banconote con un più che ragionevole livello di tranquillità. Altri strumenti dello stesso tipo dove nascondere i valori per sviare eventuali malintenzionati sono lattine da bibita, scarpe o infradito con un doppio fondo, persino gli accendini o i deodoranti e tanti altri oggetti di uso comune.

Organizzare al meglio il viaggio

Un buon viaggio e una buona vacanza iniziano per forza di cose dal punto di partenza: per essere organizzato al meglio e selezionare gli accessori giusti di cui puoi avere bisogno, dopo aver scoperto i nostri 5 piccoli trucchi ti suggeriamo di sederti a tavolino prima di riempire la valigia e di stilare una lista. Includi tutto quello che vuoi, tutto ciò che anche per un attimo pensi ti possa servire. Man mano che le tue scelte troveranno posto nel bagaglio, potrai depennarle dalla lista ed infine escludere, dopo le priorità, ciò che in fondo ti sembra davvero superfluo.
Un ultimo tip personalizzato vogliamo fornirlo a quei viaggiatori la cui pelle reagisce in maniera più intensa ai cambi di atmosfera: in questi casi, per evitare spiacevoli inconvenienti specie se si visitano zone assolate è essenziale inserire in valigia un kit per pelli sensibili!